I timori legati alla diffusione del contagio e i alcuni piccoli disagi legati all’uso costante della mascherina non possono portare a trascurare la propria salute orale. Gli studi dentistici sono luoghi sicuri, rimandare visite importanti, quindi, non serve e rischia di mettere in pericolo i denti. La mascherina danneggia la bocca? No, soprattutto se si seguono alcuni accorgimenti igienici.

La sicurezza negli studi dei dentisti

Il dilagare della pandemia da Covid 19 ha senza dubbio cambiato profondamente le nostre abitudini e ha favorito il diffondersi di un senso di insicurezza. La situazione di emergenza, però, non può essere la causa di ulteriori problemi, cosa che accadrebbe se, in questo periodo, trascurassimo la cura del nostro corpo, denti compresi.

L’eliminazione di una carie, la rimozione di placca e tartaro durante una seduta di igiene, la cura delle gengive infiammate o addirittura sanguinanti. L’elenco dei problemi dentali più comuni che si potrebbe avere la tentazione di trascurare durante la pandemia è lungo. Non bisogna, però, lasciarsi bloccare dal timore. D’altra parte, gli studi dentistici che osservano le disposizioni del Governo e del Comitato Tecnico Scientifico sono luoghi sicuri. Triage telefonico, gestione degli appuntamenti, uso di mascherine, guanti e occhiali, gel igienizzanti per le mani. Non c’è nessuna buona ragione per non andare dal dentista, se necessario.

Le misure di sicurezza negli Studi Puzzilli

Salute orale e mascherina, qualche accorgimento

Un altro tema di cui spesso si dibatte, sia pubblicamente che privatamente, è quello dei presunti effetti negativi per la salute dell’uso prolungato delle mascherine. Senza entrare nel merito di una polemica che spesso viene condotta senza basi scientifiche, qui interessa fare il punto sul rapporto tra mascherina e benessere dentale. Ed è bene sgombrare subito il campo dai dubbi: la mascherina protettiva può e deve essere usata in totale tranquillità. Per stare ancora più sereni, poi, basta adottare alcuni basilari accorgimenti, che permettono di eliminare qualsiasi potenziale fastidio. Alcuni, tra l’altro, sono i normali consigli da seguire per un sorriso bello e sano, a prescindere dalla pandemia.

Bere adeguatamente

Mantenersi ben idratati è fondamentale per la salute di tutto il corpo e quindi anche della bocca. La secchezza orale può causare una diminuzione del livello di saliva, che è una valida alleata contro placca e batteri. Quanta acqua bere in un giorno? Ovviamente dipende dal peso corporeo, dal sesso e dal livello di attività. 1,5 litri, però, rappresentano una buona base di partenza.

Lavarsi i denti e passare il filo interdentale regolarmente

I denti vanno lavati con accuratezza dopo ogni pasto. Filo interdentale e scovolino, invece, devono essere passati negli spazi tra dente e dente almeno una volta al giorno. La costanza di queste pratiche basilare è fondamentale per arginare i rischi di carie.

Ecco come lavarsi bene i denti

Cambiare e disinfettare la mascherina

Il vero rischio che si corre non sta nell’usare la mascherina ma nell’utilizzarla male, senza preoccuparsi dello stato di igiene. Le mascherine, di qualunque tipo, vanno cambiate o disinfettate spesso. Quelle di stoffa, che possono essere utilizzate per periodi più lunghi, devono essere lavate con frequenza, usando dei detergenti e dell’acqua calda.