Ortodonzia invisibile, l’apparecchio c’è ma non si vede

La necessità di avere denti ben allineati è, prima di tutto, una questione di salute. I denti storti, che possono avere diverse origini, sono causa di disturbi nella chiusura della bocca e nella masticazione che, a loro volta, possono avere conseguenze negative su tutto il corpo. La dimensione estetica, però, non deve essere trascurata. Un sorriso perfetto è sicuramente un bel biglietto da visita.

C’è però un elemento che frena molte persone e gli impedisce di accettare l’uso di un apparecchio per denti che possa riallinearli. Ed è sempre qualcosa di connesso con “l’immagine”. Le soluzioni di ortodonzia tradizionale infatti sono visibili, per qualcuno si notano troppo.

Un problema che si fa sempre più gravoso con il passare degli anni. Se un bambino può sopportare più facilmente un sorriso “metallico”, per un adolescente è già più complicato, e diventa quasi impossibile per un adulto.

E allora? Bisogna rinunciare ad avere denti dritti? Assolutamente no. La soluzione si chiama ortodonzia invisibile, ovvero un insieme di tecniche e tecnologie che permettono di intervenire sulla posizione dei denti e riallinearli in modo discreto.

L’apparecchio per denti mobile e trasparente, una soluzione pratica ed efficace

Esistono diverse tecniche di ortodonzia invisibile, che continuano ad evolversi nel tempo. La più efficace, praticata dagli specialisti dello Studio Puzzilli, è senza dubbio quella che utilizza come strumento un apparecchio mobile trasparente. Si può togliere e mettere, ed è costituito da mascherine (tecnicamente aligner) modellate sulla forma di ciascun dente. Non ci sono fili o attacchi fissi, niente metallo a vista o altre cose spiacevoli. Una soluzione che va bene per tutte le età.

Ovviamente, il fatto che sia mobile non significa che lo si può portare a proprio piacimento. Va tolto solo quando strettamente necessario, cioè per mangiare o per lavare i denti. Altrimenti, il rischio è che la cura diventi poco efficace e i tempi si allunghino.

Ortodonzia

Un sorriso perfetto in due sedute, il metodo del Dottor Puzzilli


Lunghi anno di esperienza nel campo dell’ortodonzia invisibile e dell’estetica dentale, hanno portato il Dottor Puzzilli a mettere a punto un metodo assolutamente rapido ed efficace per costruire una dentatura perfetta. Si possono ottenere risultati con sole due sedute.

Il segreto è nella personalizzazione del piano di trattamento e nell’uso di tecnologie all’avanguardia. In particolare, lo studio Puzzilli si avvale del software ClinCheck, che elabora e mostra al cliente come saranno i suoi denti al termine del percorso, nonché tutti i movimenti progressivi previsti. Questo consente un monitoraggio impeccabile e minuzioso.

Fissa un primo appuntamento

Studio di RomaStudio di Milano