I denti degli uomini sono soggetti alla placca e alle cattive abitudini, compresi frequenti traumi. Ma è soprattutto una minore attenzione alla prevenzione e all’igiene dentale che mette a rischio la salute orale maschile. Qualche consiglio per far brillare il proprio sorriso.

Il sorriso delle donne e la sua salute hanno delle particolarità (qui un approfondimento sul tema), ma si può dire lo stesso anche degli uomini? La risposta è sì. Ma questa volta, più che gli ormoni, come nel caso femminile, giocano un ruolo fondamentale l’attenzione e la cura prestate ai denti. Studi e statistiche, infatti, fanno emergere come i denti maschili siano più esposti a danneggiamento e malattia per cause che si potrebbero definire esterne: poche visite dal dentista, pulizia professionale sporadica, frequenza di traumi e cattive abitudini. Questo significa che, con qualche accortezza, il quadro può migliorare molto.

Curare l’igiene orale, la placca è dietro l’angolo

Il nemico numero uno dei denti maschili (e non solo) è la placca. Ecco perché l’igiene orale quotidiana è fondamentale. Eppure, molti uomini la trascurano, tendono a lavare i denti meno frequentemente rispetto alle donne e a dedicare allo spazzolamento poco tempo. Questo è il primo sforzo che va fatto: cura costante e non frettolosa. I denti vanno spazzolati con metodo e bisogna passare quotidianamente il filo interdentale. Periodicamente, poi, è bene sottoporsi a sedute di igiene professionale. L’ideale sarebbe prenotarne almeno una ogni sei mesi.

Come lavare bene i denti

La prevenzione è fondamentale

Secondo consiglio da tenere bene a mente: la prevenzione. Dal dentista, infatti, non bisogna andare solo nel momento in cui si avverte dolore. A quel punto, infatti, il problema dentale potrebbe essere arrivato ad uno stadio troppo avanzato e richiede soluzioni drastiche. Muoversi preventivamente, invece, in molti permette di salvare i denti ed evitare dolore e problemi. Il caso classico è quello delle carie, che quando arrivano a provocare un ascesso sono davvero ostiche da trattare.

Attenzione ai traumi e alle cattive abitudini

Parlando di salute orale maschile, bisogna poi affrontare il tema delle cattive abitudini. Rispetto alle donne, infatti, gli uomini tendono a fare maggiormente uso di sigarette, alcolici e caffè. Tutti “vizi” che hanno ripercussioni negative sui denti, macchiandoli o rendendoli meno sani. Se non si riesce ad evitarli completamente, è bene quantomeno ridurli al minimo. E, ovviamente, tamponare con maggior prudenza e prevenzione. Un capitolo a parte, infine, è rappresentato dai traumi dentali. Gli uomini, infatti, praticano più frequentemente sport di contatto o lavori fisici che possono causare urti ai denti. In questo caso, però, difficile fare vera prevenzione, se non utilizzando la massima accortezza possibile.

Prenota una visita odontoiatrica di controllo